Air Italy in liquidazione

Gli azionisti di Air Italy, Alisarda e Qatar Airways attraverso AQA Holding, «a causa delle persistenti e strutturali condizioni di difficoltà del mercato» hanno deciso all’unanimità di mettere la società Air Italy in liquidazione. In precedenza era arrivato l’appello del governo e in particolare del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Paola De Micheli. Segnali allarmanti per il futuro di Air Italy erano già emersi a cominciare dal bilancio del 2018, che aveva registrato una perdita di 164 milioni di euro e al 30 novembre scorso la perdita ha toccato 356,7 milioni di euro. Nel bilancio figuravano anche una riserva negativa di 841.787 euro a fronte di riserve per complessivi 263,9 milioni e del capitale sottoscritto e versato per 133.913 euro. Per fare ripartire Air Italy e per garantire la continuità aziendale nel 2020 sarebbero stati necessari almeno 200 milioni di euro.