Menu

Decesso di Ivano Beggio, fondatore delle moto Aprilia

Ivano Beggio, fondatore dell’azienda storica di moto Aprilia, è deceduto all’età di 73 anni. Nel 1968, ereditò di una piccola impresa di Noale (Venezia), di suo padre, trasformandola in un decennio, in un gigante dell’industria motorizzata delle due ruote e delle moto di corsa.Nel 1975, Beggio cominciò a costruire le moto da corsa e nel 1977 Aprilia vinse il campionato di corsa campestre italiana dei 125 e 250. Grazie alla sua “intuizione”, la casa motoristica lanciò dei piloti che segnarono la storia del campionato. Due soprattutto: Valentino Rossi e Max Biaggi. Ma dalla sede di Noale è passato anche Jorge Lorenzo, Loris Reggiani, Marco Melandri, Alex Gramigni, Roberto Locatelli, Manuale Poggiali e ben altri. In totale, Aprilia ha ottenuto 56 titoli mondiali tra le categorie pilota e costruttori. Coi suoi 19 titoli costruttori, si classifica 4 tra le case più prestigiose di tutti i tempi.