Gruppo Armani in campo per la solidarietà

Il gruppo di fashion italiano più celebre al mondo non è estraneo ad iniziative benefiche: già in passato la maison di moda si è impegnata nell’ambito sociale e culturale (già in passato l’azienda scelse di donare un dollaro per ogni confezione di Acqua di Gio venduta per il progetto “Acqua For Life”, in collaborazione con l’UNICEF). Nei mesi di riapertura successivi al primo lockdown, parte del ricavato dei suoi negozi, è stato devoluto ad oltre 52 associazioni operanti in tutto il mondo, dai Restaurants Du coeur a Parigi, fino al Trussel Trust a Londr. Questo Natale, Armani collaborerà con l’Opera San Francesco per i Poveri di Milano, che offre pasti gratuiti ai senza tetto e alle famiglie in stato di grave necessità (attraverso la mensa dei frati cappuccini). Inoltre, il gruppo ha scelto di donare un milione e 250mila euro per combattere l’emergenza pandemica. A beneficiare della donazione saranno l’Ospedale Sacco, il San Raffaele, Istituto dei Tumori di Milano, lo Spallanzani di Roma e la protezione civile italiana.