Guzzi: la moto italiana compie 100 anni

Non un semplice festeggiamento per un centenario, ma una celebrazione della sua seconda giovinezza. Il 15 marzo, l’Aquila di Guzzi ha attraversato la soglia del secolo di esistenza, esistenza fatta di vittorie ma anche difficoltà. Guzzi, anzi, “Società Anonima Moto Guzzi”, nacque nel 1921 in un piccolo stabilimento di un ancora più piccolo paese in provincia di Lecco, con il simbolo dell’Aquila come omaggio al servizio aviazione della Regia Marina dove militavano i due fondatori: Carlo Guzzi e Giorgio Parodi. Nella sua carriera secolare, Guzzi ha riportato ben 14 titoli mondiali nel motociclismo, e Giuseppe Guzzi, fratello di Carlo, raggiunse addirittura il circolo polare in sella sua sua GT Norge, nel 1928. Oggi, Moto Guzzi fa parte del Gruppo Piaggio, leader europeo per la produzione di moto e scooter, che organizzerà a Mandello del Lario le Giornate Mondiali Moto Guzzi, dal 9 al 12 settembre 2021, 10 anni dopo l’ultima edizione. Per l’occasione, Moto Guzzi produrrà una serie limitata dei suoi modelli in una speciale Livrea Centenario, disponibili sono per quest’anno.

Inscription Newsletter

En vous abonnant, découvrez toute nos actualités et nos évènements franco-italien