News dal Polo Progetti Europei – Problematiche del lockdown e nuove iniziative

Durante il confinamento anche l’équipe del Polo Progetti Europei ha dovuto far fronte alle problematiche causate dall’emergenza Covid-19, svolgendo un’intensa attività al fine di garantire il proseguo dei progetti in atto e porre le basi per il lancio dei 2 nuovi progetti di capitalizzazione finanziati dall’Interreg IT-FR Marittimo.

L’isolamento e la relativa impossibilità o limitazione delle attività in presenza in qualsiasi ambito di vita compreso quello scolastico, formativo e lavorativo, ci ha posto di fronte all’esigenza di ripensare molte delle azioni progettuali previste, per far fronte ad una situazione la cui durata non è prevedibile, in quanto collegata all’auspicabile remissione dello stato di emergenza.

In particolar modo nell’ambito del Progetto “Med Mobility”, che mira a rafforzare il mercato del lavoro transfrontaliero nei settori della green e blue economy, abbiamo sviluppato in collaborazione con gli altri partner un “piano di riconversione”, riprogettando le differenti attività alla luce di nuove regole e norme di sicurezza e interazione sociale e lavorativa.

Per quanto riguarda il programma “Erasmus per i Giovani Imprenditori”, che chiaramente è stato duramente colpito dalla crisi, la CCIFM ha garantito l’assistenza costante ai nostri 3 giovani imprenditori attualmente impegnati nello scambio in Italia, Spagna e Portogallo.

Inoltre, proprio per dare un segnale di ripartenza e di sostegno alle imprese della filiera turistica, di comune accordo con gli altri partner abbiamo deciso di non posticipare il lancio dei 2 nuovi progetti finanziati dal Programma Interreg IT-FR Marittimo: “TRIS – Turismo Rurale Identitario e Sostenibile” e “QM BAC – Quality Made Business Acceleration”, che sono regolarmente iniziati la prima settimana di maggio.

Infine, la crisi non ha comunque impedito di procedere alla stesura e presentazione di nuove proposte progettuali volte a promuovere l’imprenditoria giovanile e la tracciabilità nel settore agroalimentare.


Contatto :
Roberto COMMITTERI
Tel: 0033 (4) 91 90 94 93
Mail: projets@ccif-marseille.com