Menu

Nicola Brandolese si unisce a LVMH

Nicola Brandolese, capo della sezione retail di Luxottica ha lasciato il gruppo per unirsi a LVMH, previo un periodo iniziale da svolgersi presso Fendi. In un annuncio interno datato 19 maggio, LVMH comunica che, dopo aver trascorso qualche mese da Fendi allo scopo di apprendere le dinamiche del settore moda e pelletteria, Brandolese avrà fin dall’inizio del 2018 un ruolo di dirigente, non meglio specificato. Assunto da Luxottica nel settembre 2012 come Chief Digital Officer, è stato presidente del retail del gruppo di occhialeria Agordo. Ancora prima, dal 2000 al 2008, era di ruolo a Sky Italia, da cui è poi uscito con il ruolo di vice-presidente esecutivo per il settore marketing e vendite. Secondo alcune ipotesi, l’ex-manager di Luxottica sarebbe destinato al business degli occhiali del gruppo del lusso francese in joint-venture con la marca veneziana di occhiali Marcolin, in ragione dell’arrivo di LVMH nel capitale del gruppo veneziano. Secondo le indiscrezioni riportate da Bloomberg e citate in un rapporto di Mediobanca Securities, la decisione del gruppo Bernard Arnault farebbe parte della strategia per la successione dei dirigenti-chiave come l’amministratore delegato di Christian Dior Couture, Sydney Toledano (65 anni) ed il direttore generale di LVMH Antonio Belloni (63 anni).