L’isola di Procida, Capitale italiana della Cultura per il 2022

Con i suoi 44 progetti culturali, 330 giorni di programmazione, 240 artisti, 40 opere originali e 8 spazi culturali rigenerati, Procida ha sbancato la concorrenza delle altre 10 città candidate e i suoi abitanti (poco più di 10mila) si preparano ad accogliere turisti ed autorità nel 2022. Le ragioni di questa scelta sono molteplici. “Il contesto di sostegni locali e regionali pubblici e privati è ben strutturato”, ha affermato Dario Franceschini, ministro dei Beni Culturali, che continua: “La dimensione patrimoniale e paesaggistica del luogo è straordinaria, la dimensione laboratoriale, che comprende aspetti sociali e di diffusione tecnologica è dedicata alle isole tirreniche, ma è rilevante per tutte le realtà delle piccole isole mediterranee”. Secondo il ministro, “Il progetto è capace di trasmettere un messaggio poetico, una visione della cultura, che dalla piccola realtà dell’isola si estende come un augurio per tutti noi, al Paese, nei mesi che ci attendono”.

Iscrizione Newsletter

Iscrivendoti, scopri tutte le nostre novità e i nostri eventi franco-italiani