Programma 2020

Anche per il 2020 la CCIFM si impegna al massimo delle sue capacità per proporre eventi , formazioni professionali con esperti del settore e workshop di rilevanza internazionale oltre ai numerosi incontri B2B.

Il nostro lavoro, anche quest’anno, sarà di intensificare le relazioni tra imprese italiane e francesi, facilitando nuovi canali commerciali, avvicinando i giovani lavoratori agli imprenditori, gli acquirenti ai venditori, tenendo sempre a mente il nostro scopo, ovvero la crescita e lo sviluppo delle PMI che operano tra i nostri due Paesi, Francia e Italia.

Cominciando dai progetti a lunga durata, il programma INTERREG IT–FR MARITTIMO continuerà a sviluppare Med Mobility, progetto che proseguirà per tutto il 2020, e che si arricchirà anche di nuove iniziative come il QM BAC, per sviluppare il tessuto urbano di 12 imprese turistiche, e il TRIS, mirato alle aziende turistiche operanti in zone rurali.

I giovani saranno un punto d’interesse con la continuazione del progetto ERASMUS FOR YOUNG ENTREPRENEURS, che offre ai giovani imprenditori la possibilità di imparare il mestiere da protagonisti internazionali già affermatisi.

Il primo salone dell’anno sarà il Food’in Sud di Marsiglia dal 26 al 28 gennaio, cui seguirà il salone RI-COSTRUIRE a Longarone, un must nel settore dell’edilizia che organizzerà una serie di incontri B2B. Saremo poi a Parigi al SALONE INTERNAZIONALE DELL’AGRICOLTURA nello Spazio Italia (22 febbraio – 1° marzo).
Sempre a febbraio, dal 26 al 29, gli amanti dell’antiquariato non potranno perdere l’evento MERCANTE IN FIERA di Parma dove ci sarà un incoming degli operatori francesi del settore.
Marzo si aprirà con un incontro d’affari tra acquirenti francesi e italiani, in occasione della fiera AGRIMONT, dedicata alla meccanica agricola i 21-22 e 27-28-29 Marzo 2020 a Longarone Fiere , ma il grande evento del mese è senza dubbio la FIERA DI LIONE dal 20 al 30 marzo; anche qui la CCIFM coordinerà lo spazio Italia con la consorella di Lione.

Ad aprile, dal 18 al 26 troverete un Padiglione Italia alla Fiera di BRIGNOLES, mentre un’altro evento immancabile sarà la FIERA INTERNAZIONALE DI TOLOSA dal 17 al 26 aprile, che prevederà una grossa porzione di stand dedicati alla moda e alla gastronomia italiane.
Maggio è forse il mese più ricco di eventi. Si apre in Italia con ART, esposizione dell’artigianato (dal 24 aprile al primo maggio), seguito dalla FIERA DI PARIGI (30 aprile – 11 maggio).

Tre villaggi italiani si susseguiranno a breve distanza: il primo, dal 6 al 10 maggio è il LITTLE ITALY a Salon de Provence e il secondo FEST’ITALIA a Sainte-Maxime dal 20 al 24 maggio. Infine LES ALEÉES ITALIENNES a Isle-sur-Sorgue (28 maggio – 1° giugno).

A giugno, dall’8 all’11, un gruppo di giornalisti italiani si recheranno in Provenza per un incoming nel settore delle biodiversità.

L’estate fiorisce sotto il tricolore italiano con un’altra serie di villaggi italiani in tutta la Francia, fino a settembre. Dal 1 al 5 luglio, LA DOLCE VITA a Le Grau-du-Roi, seguito da BENVENUTI A LE LEVANDOU (dal 26 al 30 agosto). L’estate si chiuderà con i villaggi italiani di Martigues (LES ITALIENNES, 9-13 settembre) e La Ciotat (CIBO DI STRADA, dal 4 al 6 settembre). Ci sposteremo poi in Italia alla FIERA DEL LEVANTE DI BARI, la più importante del Mezzogiorno d’Italia che avrà luogo dal 12 al 20 settembre. Sempre in Italia a Parma ci sarà il MERCANTE IN FIERA dal 30 settembre al 3 ottobre, per poi tornare in Francia per due Fiere internazionali di spessore: il 25 settembre, la FIERA INTERNAZIONALE DI MARSIGLIA che proseguirà fino al 5 ottobre, e la FIERA INTERNAZIONALE DI MONTPELLIER dal 9 al 19 ottobre.

Nuovi scambi culturali avverranno durante la settimana italiana di Avignone, con l’evento LA BELLA ITALIA EN AVIGNON (7-11 ottobre) e l’evento francese BONJOUR PROVENCE E LA FRANCE che si terrà a Genova dal 15 al 19 ottobre. Sarà poi il turno di Toulouse per accogliere lo spirito italiano con SUR UN AIR D’ITALIE, nella centralissima Place du Capitole, dal 28 ottobre al 3 novembre.
Tornando al business, novembre sarà il momento giusto per gli incontri B2B: a Longarone, durante la fiera ARREDAMONT, per il settore dell’arredamento da montagna; a Catanzaro, nel settore del Food Tourism e poi a Marsiglia per un incontro tra produttori italiani del settore dei prodotti biologici e acquirenti francesi.
Non solo business, ma anche svago per il villaggio italiano PORTOFINO È CASSIS (6-11 novembre), per chiudere poi il 2020 con il prestigioso evento ARTIGIANO IN FIERA a Milano, (5-13 dicembre), un villaggio gastronomico italiano a Parigi denominato PLACE DES DELICES ed un ultimo evento B2B a Longarone tra acquirenti francesi e produttori italiani durante la fiera MIG nel settore della gelateria e macchinari ad essa legati.