PROMOS ITALIA

PROMOS ITALIA

VISUEL PROMOS ITALIA

PARTNERSHIP CON PROMOS ITALIA

INVESTIMENTI FRANCESI IN ITALIA

La CCIFM ha avviato un importante progetto sull’attrazione di investimenti francesi in Italia in collaborazione con PROMOS ITALIA, l’agenzia nazionale del sistema camerale che supporta le imprese italiane nei processi di internazionalizzazione e affianca le istituzioni nello sviluppo dell’economia locale e nella valorizzazione dell’attrattività del territorio.

Partendo dall’identificazione dei settori e territori a più alto interesse per gli operatori francesi, è stata avviata un’attività di informazione, promozione e sensibilizzazione volta ad aumentare la conoscenza e l’interesse verso le opportunità di investimento/creazione d’impresa, joint-venture, partnership scientifiche e tecnologiche sui territori italiani, in collaborazione con PROMOS ITALIA.

Nella top list settoriale partiremo dai seguenti settori-focus strategici:

Già nel corso del primo semestre 2022, gli operatori francesi interessati a valutare ed approfondire le opportunità di investimento / espansione / JV / partnership / etc. in Italia nei settori identificati, verranno coinvolti in occasione di incontri individuali B2B con la CCIFM e gli esperti di Promos Italia  per ricevere maggiori informazioni sui settori/territori di interesse e prima assistenza finalizzata alla valutazione del loro futuro progetto.

Investissements Directs Etrangers

Fonte: Osservatorio Promos Italia su dati fDi Markets

AGRIFOODTECH

Italian Consumers Habits

In Italia il settore Agrifood Tech rappresenta il 10 % circa delle startup e scaleup, raggiungendo un numero di 1.890 imprese su un totale di 18.853.
Tuttavia, è la cosiddetta industria dell’“Agricoltura 4.0” che si sta facendo sempre più spazio nel territorio italiano, con 540 milioni di euro e una crescita del 20% rispetto al 2019. Più di 160 aziende agricole italiane e startup si sono aperte all’Agricoltura 4.0, specialmente riguardo ai sistemi di monitoraggio e controllo, software operativo, mappatura e monitoraggio del suolo.

CLEANTECH

A livello nazionale, si contano oltre 370.000 aziende investite nel settore Cleantech con un valore di mercato pari a 30 miliardi di euro: Inoltre, su 12.561 startup innovative italiane, 2.078 di queste sono catalogate come “startup green”, quindi ad alto valore tecnologico.
PRINCIPALI PRIORITÀ: energia intelligente, produzione sostenibile, bioedilizia, energia idrica, aria pulita ed economia circolare.

LIFESCIENCES

lifesciences

In Italia il settore Agrifood Tech rappresenta il 10 % circa delle startup e scaleup, raggiungendo un numero di 1.890 imprese su un totale di 18.853.
Tuttavia, è la cosiddetta industria dell’“Agricoltura 4.0” che si sta facendo sempre più spazio nel territorio italiano, con 540 milioni di euro e una crescita del 20% rispetto al 2019. Più di 160 aziende agricole italiane e startup si sono aperte all’Agricoltura 4.0, specialmente riguardo ai sistemi di monitoraggio e controllo, software operativo, mappatura e monitoraggio del suolo.

Siete interessati ad avere maggiori informazioni sul progetto ?

Iscrizione Newsletter

Iscrivendoti, scopri tutte le nostre novità e i nostri eventi franco-italiani