Menu

Trump incontra Mattarella: “Terremo conto delle rimostranze italiane sui dazi”

Il viaggio del Presidente Mattarella negli Stati Uniti è culminato con un’incontro pubblico alla Casa Bianca, durante il quale i due capi di Stato hanno discusso (non senza polemiche) a proposito dei dazi che l’amministrazione di Donald Trump ha imposto ai prodotti italiani che arrivano negli Stati Uniti. Il Presidente americano ha lasciato tuttavia intendere che il caso italiano possa essere approcciato in maniera diversa: “Mentre i rapporti con i Paesi europei a volte sono difficili e spinosi l’Italia si è sempre dimostrata vicina e amica degli Stati Uniti. Terremo conto delle rimostranze italiane”, sono le parole usate da Trump durante il colloquio. Allo stato attuale, i prodotti italiani colpiti sarebbero il pecorino, prosciutto, parmigiano e provola, i cui costi subirebbero un rialzo del 25%.
I dazi voluti da Donald Trump (per un costo totale di 7,5 miliardi di dollari) non colpiscono solo i prodotti italiani, ma quelli di tutta Europa: vini francesi, whisky scozzese, perfino aeroplani.